Apple, Siri potrà essere incluso negli accessori

Apple, Siri potrà essere incluso negli accessori

Sulle orme di Amazon e a pochi giorni da Google, anche Apple potrebbe annunciare un sistema di altoparlanti con funzioni di assistenza vocale

Apple invidiosa di Amazon per via di Alexa? E di Google Home? È quanto suggerisce una notizia riportata dal The Information, secondo la quale la casa di Cupertino starebbe lavorando a portare il suo assistente vocale Siri fuori dallo smartphone e dentro al salotto di casa, proprio come fanno già Echo, realizzato dal gigante degli acquisti online, e la stessa Google. Il sito riferisce che Apple avesse intenzione di realizzare un sistema di altoparlanti simile a quello realizzato dal gruppo di Jeff Bezos già da prima del lancio di quest’ultimo, ma non è chiaro quando sarà effettivamente pronta a presentarlo al pubblico.

Più probabilmente nel corso del suo prossimo evento, l’annuale WWDC dedicata agli sviluppatori, Apple farà un altro annuncio riguardante la piattaforma: il rilascio di un kit che permetta a chiunque di scrivere app che possano parlare direttamente con Siri. Finora la casa di Cupertino aveva concesso questo privilegio solo a una manciata di aziende partner della società, mentre in questo modo l’assistente vocale potrà arricchirsi di nuove funzionalità molto più velocemente e in modo costante nel tempo.

Si tratta di una premessa necessaria, se Apple vuole che la versione casalinga di Siri abbia successo contro le soluzioni di Amazon e Google. Un sistema di altoparlanti infatti può essere comandato soltanto con la voce, senza display touch a fare da supporto per tutto ciò che l’assistente vocale non può fare da sé; meglio allora rendere Siri in grado di comunicare con più app possibili e di chiedere loro una mano quando serve.

 

Comments

comments

Sincro

Sincro Consulting Spa è una società di ingegneria del software fondata agli inizi del 1997 che opera nei settori della consulenza, progettazione e sviluppo di soluzioni in ambito ICT.